La meditazione appena svegli

Consigli di Shri Mataji per la meditazione appena svegli

Al mattino, alzatevi presto, bevete un tè, non parlate, sedetevi e meditate. Se siete abbastanza sensibili vi accorgerete che, svegliandovi presto al mattino, dimostrerete almeno 10 anni in meno.

In meditazione, cercate di fermare i pensieri. Guardate la mia foto con gli occhi aperti e così arresterete i pensieri. Potreste recitare il mantra di Shri Ganesha, recitate il Padre Nostro e poi dite: ‘Io perdono’. A questo punto siete in consapevolezza senza pensieri.

Ora meditate. Finché pensieri tipo ‘Devo bere il tè’ o ‘Cosa devo fare adesso?’ passano per la mente non si medita. Innanzitutto dovete andare in consapevolezza senza pensieri poiché la crescita spirituale inizia solo da quel momento, non prima.

La prima cosa da fare è quindi stabilizzare la vostra consapevolezza senza pensieri. Potrete anche avvertire, qua e là, qualche blocco ai chakra, non badateci, semplicemente dimenticatelo.

A quel punto comincia la vostra resa. Se vi viene qualche pensiero o se sentite qualche blocco in qualche chakra, semplicemente arrendetelo dicendo ‘Madre lo arrendo a te’ e vedrete che i chakra si puliranno. Vi renderete conto che la maggior parte dei vostri chakra si pulirà con la meditazione.

med_mattina


«

TESTIMONIALS