Le donne per una nuova etica della Terra: il 15 luglio al Padiglione Italia

cdm-1536x2048

Mercoledì 15 luglio, a Expo Milano 2015, ci sarà la conferenza organizzata da Sahaja Yoga: “La Cultura della Madre: le donne per una nuova etica della Terra“.

L’evento, che si terrà al Padiglione Italia alle ore 19:00, sarà l’occasione per presentare al pubblico il progetto presentato dall’associazione di promozione sociale “La Cultura della Madre“, selezionato tra i vincitori di ME and WE – Women for Expo, concorso nato nell’ambito di Expo Milano 2015 con l’obiettivo di promuovere progetti realizzati allo scopo di migliorare la qualità della vita della donna.

La Cultura della Madre: per una nuova etica della terra” nasce dal desiderio di diffondere una nuova etica umana e globale che faccia emergere una nuova consapevolezza interiore, per portare a una trasformazione globale dell’essere umano, e in particolare della donna, attraverso il metodo di Sahaja Yoga. Shri Mataji Nirmala Devi, fondatrice di Sahaja Yoga, nel 1995 ha preso parte alla Conferenza mondiale delle donne di Pechino promuovendo un nuovo ideale di rivoluzione culturale collettiva basata su una nuova consapevolezza del ruolo della donna nella società a livello nazionale e internazionale. In uno stretto parallelismo con la Madre Terra, la donna manifesta con piena dignità tutte le sue qualità materne: generare, nutrire, accogliere prendersi cura senza dominare, gestendo le relazioni in modo amorevole e con buon senso.

L’associazione “La Cultura della Madre”

L’associazione di promozione sociale “La Cultura della Madre” opera in una grande molteplicità di contesti socio-culturali delle realtà femminile italiane e internazionali. Il suo ruolo è di educazione, promozione, diffusione degli insegnamenti di Shri Mataji, e più in generale della Cultura della Madre, intesa come ricerca e riscoperta del ruolo archetipale della donna riletto in chiave contemporanea. L’associazione propone presso strutture pubbliche e private (scuole, carceri femminili,  A.S.L. e altri centri) la diffusione della meditazione.

La Cultura della Madre viene diffusa anche attraverso l’espressione artistica della compagnia teatrale TEV Theatre of Eternal Values, che attraverso Shakespeare’s Women sceglie di dar voce alle donne del celebre scrittore in rappresentanza degli archetipi femminili e delle donne di ogni epoca; e della casa di moda MISUMA, che promuove una nuova immagine femminile valorizzando la bellezza, la dolcezza, la dignità della donna e garantendo così l’emancipazione delle donne nei paesi in cui sono ancora oppresse come in Nepal, India, Marocco, al fine di dar loro la dignità di un lavoro e di una vita migliore.

 


«

TESTIMONIALS